EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Print Friendly, PDF & Email

 

lunghezza:14Km
dislivello:350m
impegno fisico:basso/medio  BLU
impegno tecnico:alto TC/OC
terreno: strade asfaltate e sterrate e sentiero
ciclabilità: totale

FILE GPS cliccare “scarica” sotto altimetria

 

 

NOTE: Discesa iniziale abbastanza tecnica, da affrontare con terreno asciutto,che si svolge su un’antica strada di epoca romana. Attenzione alla segnaletica in quanto tra Cleulis e Paluzza il pedonale viaggia in senso opposto.

in caso di bagnato scegliere altro itinerario , magari percorrendo a ritroso la tappa  16

DESCRIZIONE PERCORSO: 

Da Timau scendere verso la frazione Cleulis. Salire tra le case tenendo la sinistra fino a prendere una stradina asfaltata in saliscendi che corre verso sinistra. Al cartello che indica Ramazzaso e il sentiero 161 andare a sinistra. Attenzione ai tratti lastricati. La lunga discesa termina in località Enfretors dove si vede il grande ponte ciclabile. Ci si porta sulla Statale e la si sttraversa prendendo la strada secondaria ben visibile. Si sale verso la chiesa di Naunina di Paluzza e poi si prende la ciclabile che porta a Treppo Carnico.

Informativa estesa su Attività - Cookie - Privacy