EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Print Friendly

 

lunghezza:23Km
dislivello:1300m
impegno fisico:molto elevato  NERO
impegno tecnico:molto elevato OC/OC
terreno: strada asfaltata e sterrata, sentiero
ciclabilità:pressochè totale

FILE GPS cliccare “scarica” sotto altimetria

Scarica

 

 

NOTE: L’itinerario in mtb si discosta parecchio da quello classico al fine di permetterne la ciclabilità completa. Salite su strade forestali e una bellissima cavalcata su sentiero per arrivare all’asfalto a Sella Razzo. Attenzione alla segnaletica in quanto il tracciato in bicicletta presenta delle variazioni rispetto a quello pedonale.

DESCRIZIONE PERCORSO: 

Dalla piazzetta di Sauris di Sotto salire verso Stavoli Raitern e poi al rifugio Emblateribn. Proseguire fino a confluire sulla strada che sale da Lateis. In questa prima parte si segue sempre la strada principale, asfaltata, poi sterrata e poi nuovamente asfaltata. Andare a sinistra e al primo bivio salire a sinistra . Un paio di tornanti portano a Malga Gerona e proseguendo si arriva a Malga Pieltinis. Proseguire dritti su stradella sterrata che porta a M.ga Vinadia. Tenere la sinistra poco prima dello scollinamento, dopo due tornanti e con segnavia 206 portarsi alle pendici della cima Pieltinis. Con 5 minuti a spinta si arriva in cima. Seguire sempre il sentiero 206 bello e scorrevole e passando per sella Malins giungere a sella Festons. Scendere brevemente la strada e svoltare a destra sulla prosecuzione del sentiero 206, che continua ad essere ciclabile.Alla fine di un traverso in saliscendi ci si ricollega con il cammino classico e si scende verso la strada asfaltata in prossimità di sella Rioda. Questo tratto di sentiero presenta un tratto esposto assolutamente non ciclabile da affrontare con cautela e solo se si hanno discrete capacità escursionistiche. Arrivati all’asfalto andare a destra e arrivati al bivio di Sella Razzo andare a sinistra passando per la casera e poi in direzione Sella Ciampigotto/Laggio si arriva in breve al rifugio tenente Fabbro.

 

PER ACCORCIARE IL CAMMINO: si può approfittare di questa tappa per accorciare il cammino di 3 tappe, passando direttamente alla 15. Una volta raggiunto il bivio per le malghe  Gerona e Pieltinis proseguire per l’asfalto e dirigersi verso malga Losa. Proseguire poi fino a Casera Forchie dove a sinistra si sale verso il Passo della Forcella . Da qui parte una discesa molto ripida cementata/asfaltata che conduce a Mione ed in breve alla Pieve di Gorto, arrivo della tappa 14.

Informativa estesa su Attività - Cookie - Privacy