EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Print Friendly, PDF & Email

 

TERRENO salita su asfalto, sterrato e cementata, discesa sentiero
DISTANZA 12Km
DISLIVELLO 740 m.
DIFFICOLTÀ  Impegnativo
FILE GPS cliccare “scarica” sotto altimetria

Scarica

 

 

COME RAGGIUNGERE IL POSTO:
Arta Terme si trova sulla Statale 52bis che collega Tolmezzo con il passo Monte Croce Carnico

DESCRIZIONE PERCORSO:
 Dalla piazza di Arta si sale verso Cabia per strada asfaltata con ampi tornanti abbastanza ripida. Dal paese inizia una salita asfaltata parecchio ripida fino in località Chiagnon. Bella radura e ben evidente una nuova strada cementata che con pendenze lasciamo perdere sale verso il monte Cabia. Si percorre fino quasi alla fine lasciandola per prendere il sentiero nel bosco alla sinistra. Il sentiero è breve e quasi tutto ciclabile in salita. Allo scollinamento seguire il cartello verso suart e con discesa a tornanti con qualche albero caduto da scavalcare si arriva in Suart. Il sentiero non è molto battuto e se c’è foglia attenzione a spostarsi verso sinistra in discesa per non perderlo. Difficoltà discesa S2. Dalla sella si può andare a destra e prendere la strada sterrata che da Cabia porta a Valle-Rivalpo. Andare in salita verso il M.te Tersadia e malga Cucco ma non ha senso in mtb. La proposta è invece di scendere a Arta lungo un bel sentiero a tornanti difficoltà S2. Finisce con un ponte dal quale parte una sterrata in discesa molto rovinata da affrontare magari a piedi. Quando si incontra l’asfalto continuare in discesa fino ad una panchina sulla sinistra dove parte un sentiero. Seguendo il gps si percorrono dei sentieri e viottoli che portano alla partenza della salita, altrimenti evidente l’itinerario per strade asfaltate.


NOTE:
UNA PANORAMICA SUL GIRO
Già arrivare in Chiagnon è un traguardo. Da li in su è durissima ma non lunga. La discesa vale la faticaccia se si ha buona padronanza della bici, altrimenti meglio scegliere altre mete.


 DA NON PERDERE
Arta Terme è una località turistica con una buona ricettività per i turisti.


 Quota max: 1100 m s.l.m. Pendenza max: tratto superiore al 20% Condizione Fisica: ottimo allenamento  Tempo pedalata: circa 2 ore   Fonti d’acqua: a Cabia fontana in piazza

Informativa estesa su Attività - Cookie - Privacy