EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Print Friendly, PDF & Email

 

TERRENO pochissimo asfalto, moltissimi sentieri e qualche strada sterrata
DISTANZA 53 Km
DISLIVELLO 2300 mt.
DIFFICOLTÀ molto impegnativo

FILE GPS cliccare “scarica” sotto altimetria

Scarica

 

 

COME RAGGIUNGERE IL POSTO:
 Forni di Sopra si trova lungo la Strada Statale 52


DESCRIZIONE PERCORSO:
 Siccome il giro è molto duro nella sua interezza lo abbiamo diviso in quattro parti.

anello di cross country: bel percorso per scaldarsi o come allenamento per agonisti. Divertente, tecnico, con strappi senza salita lunghe. Da località Davost seguire verso sud la stradina che finisce dove parte il sentiro per la val di Suola ed il Rif. Flaiban Pacherini. Scendere per sentiero tecnico e poi ancora verso sud per una serie di sentieri / sterrate che portano fino località stavoli Solamau e poi rientrano sul punto di partenza. Difficoltà discese S1-S2

giaf-mauria: salita dura e sentiero strepitoso. Dal Davost segiure la pista da fondo che sale alla sinistra orografica del Tagliamento fino a località Chiandarens, dove si imbocca la strada per il Rif. Giaf. Poco prima del rifugio si vede un sentiero sul versante opposto che corre in traverso verso nord. Lo si prende subito dietro il rifugio ( segnavia 341) ed è super fino al torrente Fossiana, poi si alternano parti pedalate con parti a spinta fino al torrente La Tor. Poi stradella fino al Passo Mauria. Diff. discese S1-S2-S3

mauria-varmost: strada/ sentiero bellissimo e lungo portage: tratto da fare solo come collegamento per percori a più ampio raggio , in quanto a tratti è meraviglioso, ma prevede bici sulla schiena per almeno 40 minuti. Dal Passo si scende pochi metri e poi si sale a destra su stradina. Si sale fino Plan di Stabie e poi con segnavia 207 si attraversa con bel percorso nel bosco. Quando si raggiunge una briglia sul torrente inizia il portage fino quasi a C.ra Lavazeit. Da qui bel sentiero molto ciclabile fino a C.ra Varmost. Diff. discese  S2

Varmost-Forni : Prendere sentiero che traversa verso casera Tartoi. Si spinge / porta parecchio la bici. Da Tartoi si attraversa verso C.ra Tragonia, con ultimo tratto in salita decisa. Da Tragonia scendere per bel sentiero 209 e poi abbandonarlo e svoltare a sinistra verso Tamaras . Da qui sentiero impegnativo fino al campeggio di Forni, poi seguire i cartelli dell’anello di Forni per concludere il giro. Diff discese S2-S3. Possibile variante di discesa qui


NOTE:
UNA PANORAMICA SUL GIRO
 Percorso rivolto a chi passa una vacanza a Forni e un tratto al giorno può godersi questi sentieri. Da non perdere i tratti dal rif. Giaf al torrente Fossiana. La traversata da Lavazeit a Varmost e la discesa da Tragonia con la deviazione per Tamaras fino a fondovalle.

DA NON PERDERE
 Forni di Sopra è una perla dell’alto Friuli, vero fiore all’occhiello della montagna. Offre servizi di qualità al visitatore e sia in estate che in inverno vi si svolgono numerose manifestazioni.


Quota max: 1800 m s.l.m.   –  Pendenza max: tratto al 20%  –   Condizione Fisica: ottimo allenamento   –   Tempo pedalata: diverse  ore   – Fonti d’acqua: Nei rifugi attraversati

Informativa estesa su Attività - Cookie - Privacy